• Progettazione strutturale di ponti, opere stradali, barriere antirumore
 Ponte Salto

 

Progetto finanziato da: E.ON. Energia s.p.a.
Committente: Geotecna Progetti s.r.l.

Importo lavori:

  • € 1,338,025.60 (viadotto lago Turano)
  • € 1,972,636.61 (viadotto lago Salto) 

Lunghezza: m 270 (viadotto lago Turano), m 505 ( viadotto lago Salto)

Altezza massima pile: m 53 (viadotto lago Turano), m 40 ( viadotto lago Turano)

Struttura: cemento armato ordinario, impalcati in travi Gerber.
Incarico: verifica statico/sismica e studio di fattibilità di un intervento di adeguamento strutturale e funzionale della strada

 Ponte Salto

 

Progetto: Mandawa Dam Detailed Design.

Committente: Geotecna Progetti s.r.l. 

Servizio: Progetto esecutivo

Opera: 5 ponti a semplice appoggio campate da 12 a 16 m

Anno: 2013

 


 

Ponte delle Zigherane

Committente: Comune di Rovereto

Progetto: Verifica di idoneità statica e sismica della passerella pedonale "delle zigherane" sul torrente Leno


Prestazioni eseguite: Verifica di idoneità statica e sismica


Stato: Lavoro completato

Anno: 2016

 

Premesse

Il ponte delle Zigherane è un opera ingegneristica in ferro realizzata sul torrente Leno ed inaugurata nel 1877. L’opera ha per la comunità roveretana un valore storico-sociale oltre che ingegneristico:

“La Manifattura Tabacchi di Rovereto iniziò la sua attività attorno alla metà del 1854. Verso la fine del '900 arrivò ad occupare oltre mille operai, per lo più donne (chiamate zigherane). L'obiettivo di dare uno sbocco occupazionale all'area di Borgo Sacco, di Rovereto e dell'intera Vallagarina venne così raggiunto. Le zigherane cominciarono, pochi anni dopo l'apertura della fabbrica, ad autotassarsi per costruire un ponte sul torrente Leno al fine di ridurre sensibilmente il percorso che dovevano affrontare giornalmente per raggiungere la fabbrica e poi per tornare a casa.” (Fonte Wikipedia).

PonteCasoni.jpg - 1.06 MB

Progetto finanziato da: PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO


Committente: Impresa di costruzioni Veneta Dal Farra S.r.l.


Importo lavori:

  • Ig (opere in cemento armato) € 401,388.94
  • IXc (fondazioni speciali) € 288,309.36
  • IXb (ponti) € 402,154.96
  • VIb (strade) € 670,182.78

Prestazioni eseguite: progetto esecutivo/costruttivo


Stato: Lavoro completato


Anno: 2012

Ponte S. Niccolò tangenziale di Trento

Committente: PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Progetto: lavori di sistemazione ed adeguamento del
ponte S. Nicolò della tangenziale di Trento sulla S.S. 12 


Prestazioni eseguite: progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e coordinatore della sicurezza in fase di progettazione

Stato: Lavoro completato

Anno: 2018

 

Premesse

Oggetto della relazione è l’intervento di adeguamento del ponte “S.Nicolò” sulla Tangenziale di Trento. Il ponte attraversa il fiume Adige e via Roberto S. Severino poco a nord dell’abitato di Ravina.

Il progetto risale al 1970. La struttura è costituita da un tratto principale di 6 campate di lunghezza 35 m circa che attraversano il fiume Adige ed “l'Adigetto”.

La carreggiata stradale è costituita da 4 corsie totali, 2 per ogni direzione e separate da barriera spartitraffico centrale.

Le barriere di sicurezza laterali possono approssimativamente essere considerate 2; molto prossime al bordo ponte. Non ci sono passerelle pedonali idonee (nemmeno per operazioni di manutenzione ordinaria).